Come farti un pene

Come Farti un Piercing nel Pene (con Immagini)

Se hai deciso di acquistarle è l'ora di usarle.

Allungarsi il pene è impossibile? Falso! Sfatiamo un po’ di miti

Estendi la pelle nel punto che hai individuato. Allinea i punti ai due lati del lembo di pelle e, con delicatezza, clampa la zona. Dovresti vedere i punti attraverso ciascun anello delle pinze, questi devono essere allineati in modo tale che una linea retta l'ago possa passarci attraverso perfettamente. Questo metodo si adatta solo a certi tipi di piercing del pene. Se hai deciso per un PA allora devi seguire una tecnica diversa. Se non hai acquistato le pinze chirurgiche, il lavoro sarà leggermente più complesso.

Come farsi i pompini da soli

Devi usare una mano per allontanare la pelle dal pene cercando di allineare i due punti. Sappi che è non è facile mantenere tesa la pelle con una mano mentre con l'altra maneggi l'ago un'altra ragione per recarti in uno studio di piercing professionale.

Ora che hai clampato la pelle, devi togliere l'ago dalla confezione.

come farti un pene

Hai acquistato un ago sterile della dimensione giusta? Procurati gli strumenti giusti e accertati che siano sterili. Non è il momento di essere pigri. Una volta che hai tolto l'ago dalla confezione ungilo leggermente, questo renderà le fasi successive più semplici.

come farti un pene

Controlla due volte che i punti siano sulla stessa linea e la pelle accuratamente clampata. Con l'altra mano porta l'ago vicino ai punti. Tieni l'ago con pollice e medio, l'indice ti serve per spingerlo dall'estremità non appuntita.

8 consigli per un pene grande da subito

Questa è la tecnica consigliata, ma puoi tenere l'ago come è più comodo per te. Fai un paio di profondi respiri, controlla che l'ago e i punti siano allineati e con un movimento rapido spingilo nella pelle finché non esce dall'altra parte per circa uno o due centimetri.

come farti un pene

Non far passare tutto l'ago attraverso la pelle perché ti servirà come guida per poi mettere il gioiello. Sappi che farà male! Anche gli uomini più grossi e forzuti piangono come bambini durante questo processo. Devi perforare la pelle da parte a parte e sarà molto difficile continuare a spingere quando percepirai il dolore iniziale. Tuttavia il dolore non aumenterà se completi la procedura, quindi è meglio continuare a spingere l'ago e finire quello che stai facendo piuttosto che fermarti a metà, aver sofferto e non avere neppure un piercing da sfoggiare.

Se fa male, continua a spingere con un po' più di forza. Il dolore si smorzerà una volta che l'ago avrà completamente trapassato la pelle. Una volta che l'ago è passato, hai superato la parte più difficile.

Ora devi solo inserire il gioiello. L'ago spunta ancora da entrambi i lati della pelle, giusto? Procedi con il gioiello: svita o stacca una delle sfere ai lati del barbell o dell'anello.

Stai attento a non perderla. Prendi l'estremità aperta del gioiello e inseriscila nella parte cava dell'ago. Dovrebbe adattarsi perfettamente. Ora puoi usare il gioiello per come farti un pene l'ago attraverso al pelle, il gioiello lo seguirà pene libero entrerà nel foro.

Se hai fatto tutto in modo corretto, dovresti vedere la parte filettata del gioiello che esce dall'altro lato della cute. A questo punto riavvita la sfera. Pulisci la zona con un'altra salviettina imbevuta di alcool. Se lo porti in uno studio di piercing o all'ospedale lo getteranno negli appositi contenitori per materiale medico tagliente o pungente. Se non hai assolutamente modo di raggiungere queste strutture, allora mettilo in un contenitore rigido di plastica e poi gettalo nella spazzatura.

Sii scrupoloso, si tratta di un rifiuto biologico, non mettere a rischio la vita del netturbino. Come farti un pene che ti sei fatto il piercing è giunto il momento di curarlo come si deve.

Per le prime settimane dovresti immergere la zona in acqua tiepida e sale marino. Quando fai la doccia, usa un sapone antibatterico. La doccia va bene, ma evita di fare il bagno e di andare in piscina mentre stai guarendo.

come farti un pene

Entrambi potrebbero essere veicolo di infezione. Con un piercing genitale dovresti astenerti per almeno 4 settimane. In pratica hai una ferita aperta sul pene, quindi ricordati che sei molto più suscettibile alle malattie sessualmente trasmissibili. Dei rapporti sessuali non protetti ti espongono a molte malattie. Quindi indossa sempre il preservativo; se sei impegnato in una relazione monogama con una persona sana e lo sei anche tuusa comunque il condom per due mesi.

Ricorda che delle erezioni apparentemente casuali sono normali e non devono destare preoccupazione, inoltre ci sono molte probabilità che nessuno le noti.

Inoltre, ricorda che hai sempre un pezzetto di metallo sulle parti intime, non usare dei preservativi "super sottili" o "extra-sensibili" perché potrebbero rompersi. Goditi il tuo nuovo piercing, ma se hai delle domande non esitare a entrare in uno studio professionale.

PENE GRANDE? 8 consigli pratici per averlo da subito!

Sarà più che felice di aiutarti, perché la sicurezza delle persone è al primo posto. Consigli Vai da un professionista; alcuni dei consigli qui offerti non danno garanzie rispetto alla sterilizzazione degli strumenti. L'alcool non è in grado di uccidere ogni tipo di virus o batteri. Chiedi che te lo faccia un professionista.

Potresti essere interessato