Il pene è meno sensibile

Glande sensibile: Cause e come desensibilizzare:

il pene è meno sensibile

Evitando i rapporti per un breve periodo e dedicandosi ad altre forme di piacere fisico e di intimità è possibile ristabilire un legame fisico appagante con la partner. A quel punto la partner comprime la sommità del pene, a livello del glande, per alcuni secondi, finché lo stimolo eiaculatorio cessa. Quando si è di nuovo sul punto di eiaculare, la partner ripeterà la compressione.

Pene troppo sensibile: ecco da cosa può dipendere

Tuttavia tali farmaci non sono immuni da effetti collaterali ad esempio: nausea, secchezza della bocca, sonnolenza, diminuzione del desiderio ed anche per questo è stato studiato, ed è in commercio da pochi mesi, un farmaco, appartenente alla categoria chimica degli antidepressivi SSRI, nato in modo specifico per curare problemi di eiaculazione precoce: la molecola si chiama dapoxetina il nome commerciale è Priligyche sembra aver ottimizzato gli effetti positivi rispetto agli effetti collaterali dei comuni antidepressivi.

Assumere una dose alcune ore prima del rapporto potrebbe essere sufficiente perché i sintomi migliorino.

il pene è meno sensibile

Ancora, le sostanze vasoattive es. Viagra e cugini potrebbero essere un valido aiuto, in particolare quando la precocità eiaculatoria rispecchia anche deficit erettili.

il pene è meno sensibile

Alcuni uomini che usano le creme anestetiche per uso topico riferiscono di provare meno piacere, perché la sensibilità risulta ridotta. In rari casi, inoltre, la lidocaina o la prilocaina possono causare reazioni allergiche.

il pene è meno sensibile

Eiaculazione precoce: Rimedi Naturali È doverosa una premessa: i rimedi naturali sono utili quando questa condizione sia di modesta entità. Alimentazione e sport Da non dimenticare di seguire sempre una sana e bilanciata alimentazione: i pazienti che lamentano problemi di eiaculazione precoce dovrebbero preferire cibi ricchi di omega-3 e 6 di cui il pesce e le noci rappresentano una fonte preziosa ; anche il pene è meno sensibile zinco, utile contro lo stress, ed i cibi ricchi di bioflavonidi uva, pompelmo, limoni ecc.

Da ultimo, ma non per importanza, lo sport, indispensabile per ottenere una certa padronanza e consapevolezza di se stessi e del proprio corpo.

il pene è meno sensibile

Se non siete soddisfatti della vostra vita sessuale parlate con il partner delle vostre preoccupazioni. Se non siete in grado di risolvere i problemi da soli parlatene con il vostro medico, che potrà consigliarvi di rivolgervi a un andrologo, in grado di aiutare voi e il vostro partner a raggiungere una vita sessuale appagante.

Il Dr.

Potresti essere interessato