Mio marito ha una brutta erezione cosa fare. Quando lui ha un problema sessuale, di chi è la colpa? - Alessandra Graziottin

Disfunzioni sessuali

Parzialismo piedi Salve, vado subito al dunque. Ho 30 anni, sono ancora sessualmente vergine perchè fin da ragazzino sono sempre stato attratto esclusivamente dai piedi e dal desiderio di essere sottomesso ad una donna. Verso i 18 anni ho provato ad avere rapporti sessuali completi con la mia ragazza dell'epoca, ma non riuscendo a raggiungere alcuna erezione visto il totale disinteresse verso l'apparato genitale femminile, cosa confermata anche in alcuni tentativi successivi con altre donne.

Quando lui ha un problema sessuale, di chi è la colpa?

Non ho quindi più avuto ragazze, fidanzate o simili, "sostituendo" il tutto con le uscite con gli amici. Ma questo mio parzialismo incentrato sui piedi e sulla sottomissione ovviamente non me lo permette.

Ho provato l'anno scorso ad iniziare un percorso con una sessuologa, ma senza alcun risultato degno di nota, ho provato quindi per l'ennesima volta a farmene una ragione e a pensare ad una vita da single. Comunque, tutto questo per chiedere: E' possibile "guarire" da questa situazione e riuscire ad avere rapporti sessuali anche senza dover necessariamente eliminare la componente feticistica che in sè non mi crea fastidio?

Ecco le nove situazioni che provocano erezioni involontarie nell'uomo – Libero Quotidiano

Leggevo ad esempio di ipnosi regressiva, potrebbe veramente funzionare? Grazie in anticipo.

  1. Disfunzioni sessuali – articoli e domande di Psicologi Italia
  2. Sesso, i 9 problemi più comuni che abbiamo a letto, secondo medici e psicologi (FOTO) | L'HuffPost

Da quando viviamo insieme il sesso è una tragedia, nessuna erezione a 26 anni facciamo pochissimo e male, lui non raggiunge l'erezione, il risultato è che mi arrabbio e si finisce per litigare.

Poi magicamente abbiamo avuto due bambini, siamo stati fortunati perché pur facendolo pochissimo sono rimasta incinta.

mio marito ha una brutta erezione cosa fare quale prodotto provoca unerezione

Io sono sfinita, non ne mio marito ha una brutta erezione cosa fare più di un uomo mezzo uomo. Ho tanta pazienza, ma sono stanca di non avere una vita sessuale. Non sono una brutta ragazza, volendo potrei trovare qualcun altro e ci sto pensando perché non sopporto che la mia vita sessuale sia morta da anni, anche se non credo sarei capace di farlo.

Abbiamo discusso migliaia di volte su questa cosa e finisce sempre nello stesso modo Sono arrivata a pensare anche fosse gay o avesse un'altra ma non credo Questa cosa logora il nostro rapporto ed io sono al limite. Mi sono lasciato da 2 anni ora ho una nuova compagna eravamo vecchi amici, ma ho sempre provato qualcosa per lei da 5 mesi con la quale convivo, con lei son tornati i problemi di ansia da prestazione che ho cercato di risolvere, sotto consiglio medico, con Spedra 50 poi non riuscendo a sbloccarmi alternavo sesso senza aiuti a sesso con aiuti mi son fatto visitare da un urologo che non ha riscontrato nulla a livello fisico, dicendo che la mia perdita di erezione era dovuta all ansia Io sono in grado di iniziare una penetrazione ma dopo qualche minuto o secondo la perdo a volte senza ritorno, l'urologo mi ha prescritto Fidefil 5 mg una volta al giorno per 30 giorni: ha funzionato bene ma ad oggi non ho più libido, il problema è rimasto, non ho ansia perché forse mi sono abituato al problema è non voglio più prendere niente anche perché questi farmaci non mi fanno più l'effetto di prima, la mia erezione migliora ma per poco se non faccio sesso da molti giorni, se assumi farmaci non cambia più tanto La mia ragazza mi ama e non mio marito ha una brutta erezione cosa fare ne fa un problema per ora, ma vorrei tornare ad una vita sessuale normalmente attiva Ps.

Mi eccita molto eseguire gli ordini, mostrarmi anche a più di uno per volta, essere insultata.

mio marito ha una brutta erezione cosa fare il giovane ha perso lerezione

Nella vita reale sono single purtroppo da diversi anni, e ho rapporti sessuali rarissimi. Non trasformerei mai questo gioco in incontri reali. Non lo faccio tutti i giorni, anzi spesso stacco per settimane, per senso di colpa.

Ci sono situazioni particolari, e che normalmente non si associano a un'idea di sensualità o eccitazione, che scatenano negli uomini l'afflusso di sangue nei punti giusti e provocano erezioni involontarie.

È normale? Sono in psicoterapia come borderline da 10 anni, non ne parlerei con il medico.

Quando lui ha un problema sessuale, di chi è la colpa? - Alessandra Graziottin

Quindi ho scritto qui. Grazie Cordiali saluti.

mio marito ha una brutta erezione cosa fare perché il pene si sfrega

A me la cosa non ha scosso più di tanto, ma la curiosità è grande: cosa si nasconde dietro ad una perversione del genere? Come affrontarla? Grazie 1 risposta Impotenza Buongiorno. Espongo di seguito la situazione in merito alla quale gradirei gentilmente un Vostro riscontro. Ho frequentato per qualche mese un uomo di 32 anni. Io di anni ne ho Il rapporto è iniziato da subito con un grande coinvolgimento, sopratutto da parte sua.

Disfunzioni sessuali

All'inizio della conoscenza si è presentato come un grande amante delle donne, delle quali si interessava solo ai fini di intrattenere rapporti sessuali. All'età di 28 anni si è innamorato di una donna, con la quale ha iniziato una relazione a distanza durata, tra tira e molla, tre anni. Durante quegli anni ha inoltre sofferto di una grave forma depressiva, correlata da fasi ossessive.

mio marito ha una brutta erezione cosa fare dimensione media della virilità con erezione

È stato in cura da professionisti che ancora oggi lo seguono. Nel primo mese della nostra conoscenza c'è stata una assidua corrispondenza telefonica durante la quale spesso finiva per eccitarsi, e di conseguenza masturbarsi, autonarrandosi situazioni che ci vedevano protagonisti.

"Ho avuto una perdita dell'erezione" - ttp-fashion.it

Da quando abbiamo avuto il nostro primo incontro intimo e per tutte le volte a seguire, non ha mai avuto un'erezione, neanche un accenno, nonostante il desiderio che provava, almeno a parole.

Non mi toccava e quando lo faceva, oltre a farlo male era sbrigativo e senza voglia.

mio marito ha una brutta erezione cosa fare come mantenere lerezione se sborrata

La nostra frequentazione è stata logarata da questa macanza e ben presto si è conclusa, per sua volontà.

Potresti essere interessato