Nomi per il pene come denominare, I dieci migliori

I mille nomi del pisello e della patata. | Parolacce

Fate una stima: ottanta? Duecento parole?

Lista di nomi improbabili che la gente dà al proprio/altrui pistolino #cuoriciniezozzerie

E ho trovato un dato ancora più sorprendente di quello degli scozzesi: in italiano, le parole del sesso sono 3. Altro che neve!

nomi per il pene come denominare cosa si può fare per ingrandire il pene

Certo, i lessici nomi per il pene come denominare medicina e quello della giurisprudenza sono ancora più numerosi, ma sono pur sempre vocabolari specialistici: per impararli, occorre spendere anni di studio. Il lessico erotico, invece, è un patrimonio comune a tutti: non occorre una laurea per apprenderlo.

Perché sono andato a scuola media. Il Monte Vesuvio. La Alamo. Moby Dick. Perché è grande e si apprezza una a metà strada decente gioco di parole.

Allora, i risultati di questo conteggio aprono nuove curiosità: perché tutta questa abbondanza di termini sul sesso? Che cosa ci rivelano, questi nomi, sul modo in cui viviamo e giudichiamo la sessualità? Prima di rispondere, è doveroso raccontare con quale metodo ho fatto questo censimento.

nomi per il pene come denominare erezione notturna della prostatite

Se invece volete approfondire quali sono le espressioni che descrivono il rapporto sessuale, cliccate su questo articolo.

Stando sui dati certi, che non sono pochi, facciamo qualche approfondimento. Quale ambito ha stimolato maggiormente la fantasia linguistica?

Gli atti sessuali 1. Ecco perché in molte religioni il sesso è sacro: è considerato un modo per ricongiungersi al divino, e le rappresentazioni degli organi sessuali sono usati in riti propiziatori sulla fecondità ancora oggi, le processioni con i ceri sostituiscono antichi simboli fallici.

I mille nomi del pisello e della patata

E veniamo ai nomi dei genitali. E quanti sono esattamente?

nomi per il pene come denominare stimolazione della prostata da parte del pene

Comprendendo tutti i termini della sfera genitale, abbiamo il quadro che potete vedere nei grafici qui sotto: termini complessivi per la sfera sessuale maschile, per quella femminile. Ho classificato a parte i termini relativi ai glutei, perché possono essere una zona erogena sia maschile che femminile. Limitandoci ai termini che designano il pene e la vagina, sono per per il primo e per la seconda.

Tutti i modi per dire PENE.

Qual è il motivo di questo primato linguistico? Un sintomo del maschilismo della nostra cultura, o semplicemente del fatto che i genitali maschili sono più evidenti e quindi più facili da descrivere? La questione resta aperta.

- Здравствуй, Элли, - зал с куполом высотой.

Ma quali immagini usa la nostra lingua per descrivere i genitali? Una ricchezza del genere si spiega non solo con la sua evidenza esterna. Rilevante la quantità di nomi ironici, grotteschi o iperbolici sulla potenza o la dimensione del sesso, ossessione di tutti i maschi: sberla, calippo, pitone, missile, obelisco, sei quinti, torre di Pisa, maritozzo, pendolino dellesardeon, sciupavedove, sventrapapere, vermicione e … tronchetto della felicità.

Ecco il dettaglio:.

Potresti essere interessato